Una tradizione da scoprire

Oggi scopriamo una bellissima tradizione e prepariamo la babka salata con pesto di pomodori secchi. Un dolce lievitato ebraico famosissimo, scenografico e ricco di gusto. La nostra versione però, da come avrete capito dal nome, non è dolce ma assolutamente salata.

D’Amico… una vera scoperta

E per prepararla abbiamo provato e utilizzato il buonissimo pesto con pomodori secchi D’Amico! Una vera scoperta! Per il pesto ma in generale per la versione salata della babka. Ora non dovete fare altro che provare!

La ricetta della babka salata con pesto di pomodori secchi
Babka salata con pesto di pomodori secchi

250 gr di farina 00

5 gr di lievito di birra secco San Martino

5 gr di sale fino

15 gr di zucchero

1 uovo piccolo

125 ml di latte

30 gr di burro ammorbidito

1 barattolino Pesto con Pomodori Secchi D’amico

Per preparare il vostro babka salata con pesto di pomodori secchi iniziate con lo scaldare in un pentolino il latte, facendo attenzione a non farlo arrivare a bollore.

Poi in una ciotola setacciate la farina, disponendo il sale da un lato e il lievito di birra secco San Martino da un altro.

Unite anche lo zucchero e iniziate ad impastare versando metà del latte.

Aggiungete ora il burro, l’uovo e sempre continuando a mescolare aggiungete il latte restante.

Impastate il panetto, rendendolo morbido e ben elastico. Appena pronto, mettetelo in una ciotola infarinata, coperta da pellicola e posizionatela in un luogo caldo, finché il panetto non avrà raddoppiato di volume. Attendete all’incirca un’oretta.

A questo punto riprendete il vostro lievitato, lavoratelo velocemente sgonfiandolo e poi con un mattarello tiratelo in una sfoglia rettangolare direttamente su un foglio di carta forno oleato o infarinato.

Con un cucchiaio cospargete la superficie di pesto di pomodori secchi e poi, dal lato più lungo, arrotolatelo fino ad ottenere un cilindro, ben stretto.

Con un coltello a lama liscia, incidente il cilindro, lasciando qualche cm dal punto di partenza, dividendolo in due lunghe parti.

Intrecciate tra loro le parti e poi sistemate la babka salata con pesto di pomodori secchi così ottenuta uno stampo da plum cake.

Coprite di nuovo lo stampo con della pellicola trasparente e fate lievitare la babka salata con pesto di pomodori secchi per altri 30 minuti all’incirca.

Infornate ora a 170 gradi con forno ventilato per 30/40 minuti, fino a quando non sarà dorata in superficie e asciutta nel mezzo.

Servite la babka salata con pesto di pomodori secchi tiepida o fredda, tagliata a fette, a mo’ di pane o accompagnata da salumi.

P.S. Volendo potete anche tostare leggermente le fette!

Ilaria & Serena

La ricetta della babka salata con pesto di pomodori secchi
Babka salata con pesto di pomodori secchi